Idee per la scelta del copriletto

La prima cosa da verificare per una scelta ponderata sono sicuramente le dimensioni.

Verificate infatti se il vostro letto è da una piazza e mezza, anche detto alla francese, o matrimoniale a due piazze, e regolatevi di conseguenza.

Valutate anche se preferite un copriletto matrimoniale che tocchi terra o rimanga più corto, in quanto solitamente è possibile, una volta individuata la fantasia preferita, scegliere le dimensioni.

Se vi occorre un oggetto esclusivamente per coprire il letto, può essere di un materiale leggero, anche sintetico e non imbottito, diversamente se pensate di usarlo nel periodo primaverile, anche in base al clima della città dove vivete, può essere utile una piccola imbottitura e un materiale sintetico.

Quindi se vivete in un luogo freddo, è preferibile il sintetico, diversamente si possono utilizzare trapuntine in cotone. Considerate anche l’eventualità di comprare dei copripiumino matrimoniali, che sostanzialmente sono dei sacchi/contenitore dove bisogna inserire all’interno un piumino, dello spessore preferito.

Questo sistema ha il vantaggio di proteggere il piumino da macchie e sudore, polvere e batteri. Solitamente si adatta per i periodi autunnali e primaverili, in quanto il piumino in periodi estivi potrebbe essere eccessivo.

Per la fantasia del vostro copriletto matrimoniale il mercato offre un ampia scelta, dalla tipologia elegante a quella colorata o sbarazzina. Cercate di bilanciare le esigenze con quello che ci può stare bene nella vostra camera da letto.